GIAVENO 45  - USAC 52.

Si torna da Giaveno con i due punti, due punti conquistati al termine di una partita intensa e divertente, nella quale abbiamo sofferto più di quanto ci aspettassimo, grazie all'ottima prova dei ragazzi di casa e anche ai nostri momenti di blackout. A parziale scusante dei nostri ragazzi va detto che per qualcuno di loro era la terza gara in 4 giorni e a referto eravamo solo in 10, bloccando così le sostituzioni nei primi due quarti. Partiamo bene e un paio di assist di Bianchini più le penetrazioni di Turri e Pucci ci regalano un vantaggio in doppia cifra al termine dei primi dieci minuti. Giaveno però ha una bella reazione nella seconda frazione, noi non segniamo più, la situazione falli si fa pesante ( finiremo il quarto con Chiartano con 4 e Colombo con 3) e a metà il vantaggio è davvero minimo. Terza frazione equilibratissima e infatti il distacco non cambia. Giaveno si porta un paio di volte a -2, però noi resistiamo e nell'ultimo quarto Pucci e Ferrera segnano i canestri decisivi, grazie anche alla buona prova a rimbalzo di Lollo Ervas. Da segnalare un autocanestro dei ragazzi di coach Bernardi in uno dei momenti più caldi dell'incontro.

Torniamo in campo domenica 8 al Palausac, quando ospiteremo l'Eteila Aosta.

Parziali: 1q 10-23, 2q 24-28 (14-5), 3q 37-41 (13-13), 4q 45-52 (8-11). 

Usac: Bot 0, Chiartano An.2, Turri 6, Ferrera 5, Bianchini 2, Pucci 28, Mabrito 0, Bruno 3, Colombo 2, Ervas 4. Allenatore: Castagna.