Che rimonta! La nostra C Silver ribalta il punteggio del primo tempo e torna a Rivarolo con una vittoria ottenuta sul campo della neo promossa Reba.

Sotto di 20 dopo il primo quarto, senza tre lunghi, con due (che a fine gara saranno tre) esordienti assoluti già buttati in campo da coach Porcelli: alle 18.45 di ieri sera nessuno avrebbe scommesso sul nostro successo. Un'ora dopo però stavamo festeggiando la seconda vittoria consecutiva (considerano solo le partite giocate) della stagione.

Dopo la trasferta vincente a Crescentino, lo 0-20 contro Arona, siamo tornati in campo di nuovo fuori casa: eravamo attesi dal Reba sul suo nuovo campo, Reba che aveva appena tesserato Francesco Corrado. Rispetto ad Arona erano assenti i 4 ragazzi positivi, sostituiti da Marco Ferrera, Matteo Costa e dagli esordienti Filippo Battaglia e Alessandro Dyankov. Al di là dei nomi, siamo arrivati in via Moncrivello con il reparto lunghi limitato al solo Longoni, così oltre ad essere piccoli, abbiamo all'inizio patito anche il cambio di posizione in attacco di alcuni nostri giocatori. Infatti l'inizio è stato shock: 15-2 e poi 27-7 con un canestro quasi sulla sirena dei torinesi, a sancire il completo dominio dei biancoverdi. Il nostro gruppo però più di una volta ha saputo dimostrare di essere solido e compatto nelle ultime stagioni e dall'inizio del secondo quarto l'atteggiamento è cambiato. La difesa ha aumentato l'intensità, i coach hanno trovato un validissimo aiuto dalla panchina e le nostre punte hanno iniziato a segnare con continuità. I torinesi però hanno disputato un secondo quarto, seppure non sul livello del primo, ancora buono e così siamo arrivati all'intervallo lungo con uno svantaggio ancora ben oltre la doppia cifra. Il secondo tempo è un'altra partita: partiamo bene, poi uno scontro fisico fortuito tra Ferraresi e l'arbitro Seffusatti ferma il match per qualche minuto per i soccorsi e la pausa ci toglie un pò di ritmo. Ma l'atteggiamento è davvero un altro, grazie soprattutto alla nostra difesa che limita e toglie sicurezza al Reba. In attacco a volte pecchiamo ancora di qualche individualismo, ma andiamo forte a rimbalzo in attacco, ci concediamo secondi tiri e quando mancano 10 minuti abbiamo dimezzato il gap. Oramai la partita è girata, anche se a inizio ultimo quarto perdiamo per falli Jack Zuliani e le rotazioni si accorciano ancora per coach Porcelli. Passiamo avanti sul 52-50 con un canestro di Longoni che segna dopo aver appena dato via pochi secondi prima un bell'assist ad Astegiano. Reba si aggrappa a Corrado che segna 6 punti degli ultimi 7 dei torinesi e regala ancora una speranza ai ragazzi di casa (55-56) , ma Ferraresi è inarrestabile, Castello addirittura è il nostro miglior rimbalzista offensivo e ci regala la possibilità di allungare i possessi, poi un assist di JJ Sartore e due liberi ancora del nostro top scorer mettono la parola fine all'incontro per quanto riguarda la vittoria, mentre nei secondi finali c'è da registrare l'esordio in C Silver di Ale Dyankov, 16 anni appena compiuti.

Domenica finalmente sarà l'ora dell'esordio casalingo: alle 18 ospiteremo San Mauro. 

 Il tabellino di REBA Basket - USAC Rivarolo.

  1. 27-07
  2. 40-26 (13-19)
  3. 48-41 (08-15)
  4. 57-68 (09-27)

Reba: Happy Wameni 0, Sabou 15, Garavelli 0, Maffucci 8, Simonetto 4, Mancini 4, Marra 11, Besco 0, Corrado 11, Dal Molin 4, Coccifero 0. Allenatore: Marco

UsacCastello 5, Battaglia 0, Sartore 8, Ferraresi 29, G.Zuliani 6, S.Zuliani 0, Longoni 11, Astegiano 7, Costa 2, Ferrera 0. Allenatore: Porcelli. Assistenti: Bianchetta

Arbitri: Caneva e Seffusatti.