Torna a vincere la nostra prima squadra, dopo due stop quasi inaspettati contro Arona e Pino. Era fondamentale farlo per mantenere viva la possibilità dei playoff e contemporaneamente tenersi lontano dalla zona playout. Nonostante il 10-5 iniziale a nostro favore, sono gli ospiti a recuperare e a finire avanti di 5 lunghezze il quarto, grazie soprattutto ai 7 punti di Marzolla. Nel secondo quarto però i ragazzi di coach Maccanti svoltano la partita, alzando il ritmo, rubando palloni con una aggressiva difesa sui 26 metri e al contributo offensivo di tutti: ben in sette dei nostri vanno a segno in questa frazione e all'intervallo lungo siamo davanti. Trino non molla e prova a riportarsi sotto, ma il nostro attacco sale di livello e in questi minuti iniziali di secondo tempo è davvero notevole l'impatto di Carlo Cavaletto, probabilmente alla sua miglior gara di sempre in C. La partita va alla velocità che vogliamo noi e non solo blocchiamo il tentativo di rimonta dei ragazzi di coach Tricerri, ma addirittura ampliamo il vantaggio: il parziale nei due quarti centrali è di 45-26 per noi. Paghiamo un pò la stanchezza quando iniziano gli ultimi dieci minuti e i vercellesi tornano pericolosamente vicini, grazie anche agli 11 punti di Vigliaturo. Ci pensano però le triple di Astegiano, Corrado e Sartore a ricacciare definitivamente indietro gli ospiti e così il nostro numero di vittorie stagionali raggiunge la doppia cifra.

Domenica saremo di nuovo in casa, opposti alla squadra del momento, la Fortitudo Alessandria, da ieri appaiata al Reba al primo posto in classifica.

Usac: Longoni 9, Zagaria 10, Corrado 12, Oberto 11, Cavaletto 8, Cambursano 5, Ferraresi 6, Sartore 10, Astegiano 5, Zuliani ne, Boetto ne, Serena ne. Allenatore: Maccanti.

Trino: Costamagna 6, Gambara 3, Vigliaturo 18, Immarisio 1, Perissinotto 4, Calvo 8, Isacco ne, Arditi 7, Deandreis 2, Marzolla 15, Piazza 0, Berruti 6. Allenatore: Tricerri.

ARBITRI – Cavallina di Borgaro (TO) e Negro di Torino.

Parziali: 1q 13-18, 2q 33-26 (20-8), 3q 58-44 (25-18), 4q 66-60 (8-16).